Indicazioni organizzative attività didattiche dal 15 marzo 2021

Vista l’Ordinanza del 12 marzo 2021 del Ministro della Salute e la nota dell’USR per il Veneto, prot. n. 4801, del 13 marzo 2021, avente ad oggetto "Classificazione del Veneto in Zona rossa dal 15 marzo 2021 - disposizioni per le scuole", si forniscono le seguenti indicazioni in merito all’organizzazione delle attività didattiche, a partire da lunedì 15 marzo 2021, per un periodo di 15 giorni:

  • le lezioni si svolgeranno per tutte le classi in modalità a distanza;
  • viene ripristinato il quadro orario che prevede moduli da 45 minuti, con uno stacco di 15 minuti tra un’ora di lezione e l’altra;
  • la frequenza realizzata in didattica digitale a distanza è frequenza a tutti gli effetti; eventuali assenze andranno segnate sul registro di classe;
  • le attività laboratoriali si svolgeranno in DAD, fino a nuove indicazioni;
  • per quanto riguarda gli studenti con disabilità ai sensi della L.104/92 o con bisogni educativi speciali, considerata la particolare situazione emergenziale che ci colloca in zona rossa, le famiglie sono invitate ad inviare nuova richiesta, per la frequenza scolastica in presenza,  che sarà opportunamente valutata, con comunicazione tempestiva delle modalità organizzative;
  • nei limiti in cui è ammessa, i docenti svolgeranno le attività da casa, salvo i casi di partecipazione in presenza di alunni con disabilità e bisogni educativi.